MONTECHIARUGOLO

Orari di apertura al pubblico

Mar-Nov: Domenica e festivi 10 -12 e 15-18.
Mar-Mag: anche sabato pom. ore 15-18.

Album

I Camminamenti

Molto suggestivi e ben conservati, anche se per il momento ancora preclusi al pubblico, sono i camminamenti di ronda coperti.

Percorrere la ronda del castello rende possibile comprendere lo sviluppo del ‘mestiere delle armi’ nel corso dei secoli. La rocca era ritenuta inespugnabile grazie alla presenza di una prima cinta di mura, con baluardi angolari, situata attorno al paese, a un secondo sbarramento  in corrispondenza degli accessi all’area esterna del castello(dove si rifugiavano i cittadini in caso di pericolo) ed alle mura della rocca stessa, coronate dai tipici merli Ghibellini, corredate di beccatelli con caditoie, arciere e archibugiere.

Già nella seconda metà del XV secolo, in seguito all’avvento dell’artiglieria, furono apportate alcune trasformazioni strettamente legate ai sistemi di difesa, quali l’introduzione delle cannoniere ad ampia svasatura nei rivellini e nei baluardi, a protezione dei ponti levatoi. Sono forse riconducibili a questo periodo anche le feritoie tonde, realizzate con mattoni sagomati, che si trovano in alcune parti del coronamento a livello delle merlature, che servivano a posizionare sugli spalti le piccole artiglierie.